Unitus DSpace inserito nell'OpenDOAR PDF Stampa E-mail
News - 2007

Gennaio 2007

Unitus DSpace (http://dspace.unitus.it), l'archivio istituzionale dell'Ateneo della Tuscia, è stato inserito – fra i primi archivi aperti di atenei italiani - nell'OpenDOAR - Directory of Open Access Repositories (http://www.opendoar.org/).

OpenDOAR è un progetto gestito dalla University of Nottingham, congiuntamente all'Open Societies Institute (OSI), il Joint Information Systems Committee (JISC), il Consortium of Research Libraries (CURL) e SPARCEurope, ed è attualmente il catalogo più autorevole degli archivi Open Access.

Unitus DSpace è presente inoltre sul ROAR - Registry of Open Access Repositories (http://archives.eprints.org/), e sui service provider OAlster (http://oaister.umdl.umich.edu/o/oaister/) e Pleiadi - Portale per la Letteratura scientifica Elettronica Italiana su Archivi aperti e Depositi Istituzionali (http://www.openarchives.it/pleiadi/).

 
Condividi su Facebook

SBA Unitus
bayan masoz istanbul porno izle black porn porno izle porno has casa porno sirinevler escort antalya escort